Milano si racconta, alla vigilia dell'Esposizione Internazionale

Ma perchè ci deve sempre essere bisogno di un deterrente?

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 29 luglio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

Se sul totale della larghezza di una via consideriamo il marciapiede, l'area di sosta, e la carreggiata di percorrenza, ci accorgiamo subito che rimane ben poco spazio per inserire una ciclabile delimitata.
Lo si è capito subito sui bastioni dove la ciclabile è stata ulteriormente circoscritta da un marciapiede rialzato.

Di questo ce ne accorgiamo in agosto, quando molta meno gente invade le strade, lasciando di conseguenza arterie più libere e tutto l'orrore di paletti, archetti, ed altri deterrenti alla sosta.
Molto si è parlato in questi giorni delle ciclabili nelle quali la sosta selvaggia permane, ma se ora una nuova serie di paletti viene inserita a delimitare anche la corsia ciclabile, viene da chiedersi se non è il caso di montare anche sulle giacche dei pedoni degli specchietti retrovisori.

Se volete rendervi conto del perchè, provate a percorrere la nuova Paolo Sarpi......... lo capirete in fretta.


Translate to en


>>Continua a leggere "Ma perchè ci deve sempre essere bisogno di un deterrente?"

3025 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Nuove regole Ecopass per i mezzi pesanti

Scritto da Carlo Cazzaniga • Martedì, 19 luglio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

Nuovi divieti per i camion, i grossi furgoni e i mezzi da cantiere.
Queste le nuove regole dell'ecopass per estendere le limitazioni di traffico dei mezzi pesanti.

Attraverso l'applicazione di chip e bollini, prenderà il via la sperimentazione a settembre sul modello di Londra.

Il progetto sarà discusso in un vertice programmato in virtù della prossima scadenza dei termini ecopass fissata per il 30 settembre.

Prima di quel giorno, il sindaco Giuliano Pisapia dovrà presentare il suo piano di politica ambientale.
Lo farà in un anno critico per lo smog: dopo essere scesa appena nel 2010, la media annuale di Pm10 del 2011 è risalita finora a 49 microgrammi per metro cubo (la legge europea fissa la soglia a 40).

Translate to en


>>Continua a leggere "Nuove regole Ecopass per i mezzi pesanti"

11417 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Al via i lavori in Zona Portello della M5

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 11 luglio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

Si tratta dell'ultimo cantiere dei dieci aperti il novembre scorso per la realizzazione della M5.

I lavori suddivisi in tre fasi, inizieranno con i primi interventi in Via Silva, determinando uno scambio di sensi e deviazioni che andranno a sommarsi alle ostruzioni che già attualmente coinvolgono Piazzale Lotto.
I primi movimenti a partire da martedì 12.

Stessa sorte subiranno i mezzi pubblici che servono la zona, tra cambiamenti di percorso e di posizionamento delle fermate.


Translate to en


>>Continua a leggere "Al via i lavori in Zona Portello della M5"

10409 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Con Atm priorità a corsie preferenziali, bus notturno, semafori e bike sharing

Scritto da Carlo Cazzaniga • Mercoledì, 29 giugno 2011 • Commenti 0 • Categoria: Trasporti

Si è parlato di corsie preferenziali, di semafori intelligenti, di sviluppo del bike sharing e di rete del trasporto notturno”.

Lo ha reso noto l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde, Pierfrancesco Maran al temine dell’incontro avvenuto in via Beccaria 19 con il presidente e amministratore delegato di Atm, Elio Catania, alcuni direttori dell’Azienda trasporti milanese e del Comune.

“Obiettivo di questa nuova amministrazione – ha spiegato l’assessore Maran illustrando i punti discussi in riunione – è di sostenere la realizzazione di nuove corsie riservate al trasporto pubblico, accelerando gli interventi previsti dal piano esistente.

Translate to en


>>Continua a leggere "Con Atm priorità a corsie preferenziali, bus notturno, semafori e bike sharing"

8785 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Segnalazioni on-line: quando le esperienze positive insegnano

Scritto da Carlo Cazzaniga • Domenica, 26 giugno 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

Udine: i cittadini segnalano un intervento da eseguire attraverso un messaggio di posta elettronica, l'amministrazione controlla ed interviene.

Se un'esperienza insegna qualcosa di positivo, l'atteggiamento più giusto è quello di analizzarlo per capirlo e di ripeterlo per trarne un vantaggio.
Dopo otto mesi di sperimentazione la soddisfazione è altissima tra i residenti di Udine.
Il Comune ha messo il web al servizio dei cittadini che seguono i lavori fino alla fine.

La prima rilevazione sul grado di soddisfazione del servizio ha dato un risultato bulgaro: il 77 per cento degli abitanti promuove a pieni voti ePart, il sistema informatico che la città friulana ha implementato.
Solo il 2 per cento resta attaccato al passato e dice che continuerà a segnalare i problemi al telefono.

Qualcosa di simile è stato fatto anche qui, ma diversamente da Udine i risultati sono stati completamente diversi. Perchè? Forse troppi gli interventi da eseguire? Latitanza delle segnalazioni? O latitanza di squadre di intervento?

Translate to en


>>Continua a leggere "Segnalazioni on-line: quando le esperienze positive insegnano"

2041 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Nuovo ecopass: al disegno quattro proposte. A settembre i cambiamenti

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 20 giugno 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

Toglierebbe, a detta degli esperti, 120.000 auto dal parco circolante.
E' il primo vagito del risultato espresso dalla cittadinanza nel recente referendum, ma che a nostro avviso sposterà semplicemente il grosso della circolazione poco più in là.

Meno rumore in pieno centro forse, delirio sulla circonvalazione esterna sicuramente.

Sarebbe un Ecopass molto «severo» (e con un onere economico sui cittadini altrettanto pesante): estensione dell'area del ticket alla cerchia della 90/91 e pagamento per tutti.

L'ipotesi intermedia, quella di lasciare i confini del pedaggio ai Bastioni ed estendere solo il pagamento a tutti, avrebbe comunque risultati massicci: meno 60 mila veicoli in centro e meno 4 per cento di traffico nel resto della città.


Translate to en


>>Continua a leggere "Nuovo ecopass: al disegno quattro proposte. A settembre i cambiamenti"

12010 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Giro d'Italia 2011: domenica la tappa conclusiva

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 26 maggio 2011

Domenica 29 maggio Milano accoglierà la tappa conclusiva del 94° Giro d'Italia.

Il centro delle celebrazioni per il vincitore e dei festeggiamenti collaterali legati al “Villaggio del Giro” sarà piazza Duomo, dove sarà posto il portale del traguardo della cronometro individuale.

La gara prenderà il via dal polo fieristico di Rho e attraverserà la città con un percorso modificato, di comune accordo tra Comune, Rcs Sport e Direzione tecnica del Giro d’Italia, su indicazione della Prefettura, per alleggerire l’impatto della corsa sulla viabilità cittadina, stante la concomitanza dell’arrivo della corsa con la giornata di elezioni amministrative.

Il percorso si snoderà lungo le vie ad alto scorrimento (via Sempione, viale Certosa, corso Sempione) e da via Beltrami verso nord costeggiando la Cerchia dei Bastioni fino ai Giardini Montanelli di Porta Venezia, da dove partirà il tratto finale verso piazza Duomo.
Gli ultimi cento metri sotto la Madonnina saranno percorsi su una tracciato tricolore, in onore del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, di cui il Giro è un simbolo.

Translate to en


>>Continua a leggere "Giro d'Italia 2011: domenica la tappa conclusiva"

1859 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Quando ecopass e sosta milano diventano argomenti elettorali

Scritto da Carlo Cazzaniga • Mercoledì, 25 maggio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Viabilità

La notizia che da ottobre i residenti non pagheranno più l'Ecopass e che la sosta nelle linee blu non sarà più a pagamento non fa che coglierci piacevolmente.

Il fatto è che non sappiamo più a chi credere.

Non abbiamo mai visto nell'ecopass la soluzione ai problemi sia di traffico che di inquinamento.
Non abbiamo mai visto nella sosta il modo più equo per far quadrare i bilanci dell'amministrazione pubblica.

Qualcuno potrà sostenere che queste considerazioni siano colme di malizia, ma come non esserlo quando per anni sono stati sventolati propositi che mettevano al primo posto una gabella nel nome dell' ecologia?
Soltanto un anno fa le soste a pagamento erano addirittura aumentate e nel frattempo c'è gente che l'automobile o l'ha alienata oppure l'ha cambiata due volte perchè fosse conforme prima ad euro 3 e poi ad euro 4.

Inverni interi con divieti di circolazione dalle 8 alle 20, poi le domeniche a piedi etc etc etc.
Ecco comunque cosa comunica il comune attraverso un comunicato stampa.

Translate to en


>>Continua a leggere "Quando ecopass e sosta milano diventano argomenti elettorali"

2004 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!