Milano si racconta, alla vigilia dell'Esposizione Internazionale

Museo del Novecento. Al via la collaborazione con il DOCVA per valorizzare l'arte contemporanea

Scritto da www.z3xmi.it • Domenica, 4 marzo 2012 • Commenti 0 • Categoria: Mostre, Multimedia, Musei
Si inaugura oggi presso gli Archivi del Museo del Novecento la postazione DOCVA (Documentation Center for Visual Arts), un terminale accessibile gratuitamente per  consultare oltre 25.000 volumi sull’arte dal Novecento ad oggi, 6.000 video tra opere di artisti e video documentazioni, 16.000 immagini di opere dei 3.600 artisti presenti nel database, nonché una banca dati su enti, organizzazioni e scuole per giovani artisti.
Nella postazione anche un Video jukebox, attraverso il quale è possibile vedere e ascoltare interviste e video documentazioni relative alle principali  esposizioni internazionali, dagli anni ’90 ai giorni nostri.
Translate to en


>>Continua a leggere "Museo del Novecento. Al via la collaborazione con il DOCVA per valorizzare l'arte contemporanea"

2375 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

E-part un servizio on line per segnalazioni in condivisione con le amministrazioni

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 4 luglio 2011 • Commenti 15 • Categoria: Multimedia
E-part è un servizio on-line che permette ai cittadini di interagire con la Pubblica Amministrazione segnalando disagi e disservizi presenti nel proprio Comune.

Il suo funzionamento verte sul sistema del social network, attraverso la zelante collaborazione dei cittadini dedita a segnalare da condizioni di degrato a problematiche legate al fondo stradale, dalle segnaletiche fuorvianti a quelle inesistenti.

La sua navigazione è piuttosto semplice e scorre a livello intuitivo dopo una sintetica compilazione di un form per la registrazione obbligatoria.
A descrivere il portale nelle varianti più approfondite di utilizzo, sono gli amici di 100web2.it i quali presentano anche un video realizzato per la presentazione del servizio.


Translate to en


>>Continua a leggere "E-part un servizio on line per segnalazioni in condivisione con le amministrazioni"

88133 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Expoveri: idee e progetti per migliorare la vita di chi sta peggio

Scritto da Carlo Cazzaniga • Sabato, 18 giugno 2011 • Commenti 13 • Categoria: Multimedia

EXPOveri: facile bisticcio di parola.
Il blog che vi presentiamo, non parla di coloro che poveri lo furono, bensì di chi già lo è e di chi lo potrebbe diventare.
La soglia che separa il benessere dalla povertà, è un fattore che fa paura a tutti, proprio perchè è bene rendersi conto che non ci vuole moltissimo per trovarsi al di là della barricata.

I dati sono espliciti: molti fra single, cassintegrati, separati con prole, disoccupati vivono ai limiti delle loro possibilità, e se non sorretti da un affetto vicino o su un aiuto spesso si lasciano travolgere dalla disperazione.
Su expoveri.blogspot.com associazioni e utenti possono proporre progetti inerenti al miglioramento delle condizioni di vita di persone senza tetto in condizioni di esclusione sociale.
L'accesso in lettura e scrittura è libero e vincolato esclusivamente alla pertinenza con il tema proposto da EXPOveri.
Nei post vengono elencati i progetti e le proposte che i promotori di EXPOveri ritengono importanti da realizzare.


 

Translate to en


>>Continua a leggere "Expoveri: idee e progetti per migliorare la vita di chi sta peggio"

6375 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La Biblioteca Ambrosiana, va in rete

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 7 marzo 2011 • Commenti 15 • Categoria: Multimedia

36.000 manoscritti, per centinaia di migliaia di fogli, digitalizzati ed inseriti nella rete.

L'iniziativa, fortemente voluta dalla Biblioteca stessa, si sta avviando grazie al sostegno della Fondazione Cariplo, che ha creduto da subito nella validità del programma di lavoro realizzato dall'equipe di studio composta, oltre che dai Dottori dell'Ambrosiana, anche da esperti del Cilea, di Icas94, di Comperio srl e di De Agostini.

Questo innovativo progetto consente alla Biblioteca Ambrosiana di entrare nel mondo internazionale delle biblioteche virtuali, ma con un vantaggio competitivo rispetto ad analoghe istituzioni italiane.

È la prima volta, infatti, che un intero patrimonio di manoscritti è digitalizzato senza operare alcun tipo di selezione o di taglio, perché ogni singolo documento è ritenuto importante e degno di essere conosciuto dal più vasto numero di persone possibile.

Entrare nella rete significa per prima cosa essere a disposizione di tutti a livello internazionale. Chiunque, quindi, avrà d'ora in poi accesso al patrimonio della famosa Biblioteca voluta dai Borromeo più di quattro secoli fa.
Questo permetterà anche di preservare i preziosi documenti e manoscritti dal deperimento e dall'usura dovuti alla consultazione da parte del pubblico.

Translate to en


>>Continua a leggere "La Biblioteca Ambrosiana, va in rete"

39744 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il cenacolo si svela sul web

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 17 febbraio 2011 • Commenti 15 • Categoria: Multimedia

Il capolavoro di Leonardo Da Vinci è accessibile online ad alta definizione.
Nella realtà il Cenacolo, dipinto dal maestro rinascimentale sulla parete nord del refettorio della basilica di Santa Maria delle Grazie a Milano, può essere ammirato solo da 25 visitatori ogni quindici minuti.

Grazie alla tecnologia diventa accessibile a tutti.
Sul sito www.haltadefinizione.com è stata pubblicata una foto digitale di oltre 16 miliardi di pixel che riunisce 1677 fotografie diverse realizzate con una tecnica di ripresa e illuminazione particolare.

E' possibile ingrandire e osservare qualsiasi porzione del dipinto, fino a cogliere nitidamente particolari di circa un millimetro quadrato di superficie.
L'operazione è stata realizzata da Hal9000, società di Novara specializzata in conservazione e restauro digitale delle opere d'arte, che ha proposto e realizzato l'impresa insieme a una serie di partner.


 

Translate to en


>>Continua a leggere "Il cenacolo si svela sul web"

100752 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Svizzera e Italia un secolo e mezzo di storia comune:Un progetto didattico e un concorso per le scuole

Scritto da Carlo Cazzaniga • Sabato, 29 gennaio 2011 • Commenti 29 • Categoria: Multimedia

Anche la Svizzera si unisce alle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia.
Lo fa rivolgendosi ai giovani, con un'iniziativa multimediale dedicata alla storia comune dei due Paesi e promossa dall'Ambasciata di Svizzera in Italia e dal nostro Ministero dell'Istruzione.

Al centro del progetto «Italia-Svizzera: la storia dal 1861 al 2011» è un sito Internet,  dove gli studenti possono trovare contenuti didattici sui rapporti tra le due Nazioni.
Gli approfondimenti vertono su aspetti culturali come la lingua italiana in Svizzera (il 6,5% della popolazione dichiara l'italiano come lingua principale) e la relativa letteratura.

Inoltre, vengono trattati i temi inerenti al territorio: quel paesaggio alpino che è insieme confine naturale, via di contatto e patrimonio comune delle due regioni.
Ampio spazio è dedicato alle relazioni storiche ed economiche, alle dinamiche d’integrazione e contaminazione socio-culturale, al federalismo e alle diverse migrazioni nel tempo: nell’Ottocento erano gli svizzeri a spostarsi in Italia in cerca di lavoro, oggi sono circa 500 mila gli italiani che lavorano in Svizzera e quasi 80 mila i posti di lavoro creati in Italia da investimenti svizzeri.

Translate to en


>>Continua a leggere "Svizzera e Italia un secolo e mezzo di storia comune:Un progetto didattico e un concorso per le scuole"

14135 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Al via il social network ambientalista I like Mi

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 24 gennaio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Multimedia


Al via “I like Mi”, social network per promuovere la sostenibilità ambientale e movimento d’opinione per progettare una Milano più vivibile, grazie alla partecipazione dei cittadini.
Un’iniziativa che, a partire dal successo della raccolta delle firme per referendum per la qualità della vita e dell’ambiente promossi da Milanosimuove, si apre ad una partecipazione costante e diffusa dei cittadini su questi temi, attraverso il web ed altre forme.

I like Mi” è anche uno spazio che usa i nuovi strumenti della rete a partire da un social network aperto come facebook, per dire che cosa piace della città e che cosa invece si vuole cambiare, per progettare una Milano più vivibile, grazie alle idee dei cittadini.
Da oggi tutti possono partecipare con proposte, interventi e dibattiti, accedendo alla fan page su facebook di “I like Mi”.

Si possono anche inviare le foto scattate ai luoghi di Milano che si amano di più.

Le foto selezionate saranno inserite dell’album “Do you like Mi?”. Per partecipare alla diffusione delle proposte di “I like Mi” ciascuno potrà chiedere ai suoi amici di “metterci la faccia” in questo processo di cambiamento, attraverso delle applicazioni che modificano la foto sul proprio profilo personale con il logo di “I like Mi”.

Translate to en


>>Continua a leggere "Al via il social network ambientalista I like Mi"

8911 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milanow, una nuova tv in tempo reale

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 25 novembre 2010 • Commenti 20 • Categoria: Multimedia

Nasce ufficialmente Milanow, la tv digitale già in onda da un paio di settimane.

A partecipare all'inaugurazione negli studi di Telelombardia di via Colico, mercoledì alle 10, il sindaco di Milano Letizia Moratti, il Presidente Consiglio Regionale della Lombardia Davide Boni, Presidente del Consiglio Provinciale di Milano Bruno Dapei, il Presidente Gruppo Telelombardia Sandro Parenzo, il Direttore Gruppo Telelombardia Fabio Ravezzani.

E ancora: l' Amministratore Delegato Gruppo Telelombardia Sara Cipollini, l'Amministratore Delegato, Publishare, concess. pubblicità Matteo Sordo e Maurizio Martinelli, Direttore IRTE, prodotti e servizi di telecomunicazione.

L'informazione è in tempo reale, così come le notizie sul traffico, sull'inquinamento, il meteo e i risultati sportivi.

La cronaca della città in una «schermata» televisiva. Come a New York, Londra, Berlino, Parigi. News locali su un nuovo canale tv sul digitale terrestre.

Milanow sarà il vero canale di Expo 2015

Translate to en


>>Continua a leggere "Milanow, una nuova tv in tempo reale"

135918 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!